Ligue 1 12^giornata: vittoria per le prime tre della classe| Cade il Lens al parc OL| prova a riemergere il Brest dal fondo

condividi su

Si chiude la 12°giornata del campionato francese, vittoria per le prime tre della classe, Psg, Nizza, Olympique Marsiglia; cade il Lens al Parc OL per 2-1 contro il Lione. Vediamo cos’è successo su tutti i campi.

L’ANTICIPO DEL VENERDì

Il turno si apre con il match tra le prime due della passata edizione, il Paris Saint Germain delle stelle Neymar, Messi, Mbappé ed il Lille che quest’anno sembra un lontano parente della formazione ammirata lo scorso anno, in scena al Parco dei Principi. Sono gli ospiti a passare in vantaggio al 31′ con Jonathan David, riuscendo a mantenere il risultato fino al 74′ quando il capitano Marquinhos pareggia i conti su assist di Di Maria. Proprio “el fideo” riesce negli ultimi minuti, all’88’, a mettere la freccia e regalare tre punti sudati ai suoi, allungando ulteriormente in testa alla classifica.

I MATCH DEL SABATO

Nella giornata di Sabato altri due match delicati: lo scontro che sa di salvezza tra le ultime due della classifica, Metz Saint-E’tienne. Finisce 1-1 con le reti di Farid Boulaya (N) al9′ e Wahbi Khazri (S) al 16′. Un pari che sa più di due punti persi che di uno guadagnato per entrambe le squadre.

L’altro incontro dal sapore più piccante è quello tra Lens Lione che occupano la 4° e la 6° posizione. Padroni di casa che chiudono la pratica nel primo tempo con i gol di Toko Ekambi al 25′ su rigore e Aouar al 41′. Il Lens prova a rientrare in partita accorciando le distanze al 61′ con Kalimuendo. 2-1 il risultato finale con il Lione che ottiene tre punti importantissimi rimanendo in scia alle prime della classe.

LE PARTITE DELLA DOMENICA

La domenica si apre con il Nizza che risponde al Psg vincendo 2-1, al Jean Bouin, contro l’Angers. Padroni di casa in vantaggio al 29′ con Boufal su calcio di rigore; il risultato viene mantenuto fino al 57′ quando gli uomini di Galtier pareggiano con Delort. L’attaccante numero 7 degli “aquilotti” sistema definitivamente le cose nel recupero siglando il gol del 2-1 e la doppietta personale che permette ai suoi di rimanere da soli al 2° posto ma staccati di 8 lunghezze da Messi e compagni.

A metà classifica il Montpellier supera il Nantes per 2-0 riuscendo così ad avvicinarsi ai posti che contano, distanti ora solo 4 punti. Succede tutto nel secondo tempo quando i padroni di casa passano prima in vantaggio con Mollet al 64′, raddoppiando al 71′ con Wahi.

Pari tra Troyes Rennes allo Stade de l’Aube. Gli ospiti in avanti dopo 9 minuti con Aguerd vengono rimontati in tre minuti con i gol di Rami Dingomé al 38′ ed al 40′. Il pareggio arriva al tramonto del match con Terrier che la mette dentro all’81’ per il definitivo 2-2.

Risultato rotondo del Racing Strasburgo che in casa asfalta il Lorient per 4-0. Pratica sbrigata già nel primo tempo che si conclude con il risultato di 3-0; a segno Ajorque al 28′ e la doppietta di Diallo al 39′ ed al 47′. Gli ospiti, mai entrati in partita, subiscono il gol del poker al 64′ con Thomasson. 

Un altro match delicato nelle retrovie è quello tra Bordeaux Reims che vede i padroni di casa vincere per 3-2 e scavalcare proprio i bianco-rossi al 16° posto. Il Reims in vantaggio di due gol con Ekitike Locko al 37′ ed al 63′, vede il match sfuggire di mano poiché il Bordeaux pareggia in 5 minuti con Adli Briand al 73′ ed al 78′ e riesce addirittura a vincerla al 95′ con la doppietta dell’attaccante francese su calcio di rigore.

Nel pomeriggio vittoria del Brest per 2-0 sul Monaco che segna un gol per tempo con Mounié al 18′ e Honorat al 79′ allontanandosi dalle zone basse della classifica salendo al 18°posto.

Chiude la 12^giornata il posticipo tra Clermont ed Olympique Marsiglia; vittoria di misura per gli uomini di Sampaoli grazie al gol dell’ex Roma Under che permette ai marsigliesi di rimanere da soli al 3°posto.

condividi su

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *