CONFERENCE LEAGUE: La Roma passa 2-1 contro il Trabzonspor!

condividi su

Si è da poco concluso il primo incontro ufficiale della la nuova Roma di Mourinho, i giallorossi escono vincitori dalla gara d’andata contro il Trabzonspor grazie alle reti di Pellegrini e Shomurodov, in mezzo il pareggio dei turchi grazie all’ex Atalanta Cornelius.

IL RACCONTO DELLA GARA

La prima di José Mourinho si chiude con un’importante vittoria in un campo difficile come il Senol Gunes, i giallorossi faticano nei primi minuti e concedono diverse occasioni alla squadra allenata da Abdullah Avcı, l’occasione più importante per il club turco arriva a metà del primo tempo con una conclusione violentissima  da fuori area di Nwakaeme, l’estremo difensore Rui Patricio però blocca il tiro con un’ottima presa. Con l’andare dei minuti però la squadra di Mourinho esce fuori e mette in difficoltà i padroni di casa, al 29′ la Roma fa le prove del gol, infatti Mkhitaryan mette giù un ottimo cross di Karsdorp e butta la palla in rete, il gol però viene annullato per un controllo con il braccio da parte dell’armeno. Il gol del vantaggio arriva soltanto nel secondo tempo, Zaniolo al 55′ punta un paio di giocatori centralmente e poi allarga sulla sinistra per Mkhitaryan, l’ex United da uno sguardo al centro e pesca Pellegrini che appoggia in rete agilmente, segnando il primo gol ufficiale dell’era Mourinho. L’allenatore turco risponde al vantaggio degli avversari buttando dentro Cornelius, dopo pochissimi istanti dal suo ingresso arriva al il pareggio tutto targato ex serie A, Bruno Peres viene mandato in profondità da un compagno, l’ex Roma crossa al centro per Cornelius che sovrasta Mancini e la inzucca di testa in rete. La Roma subisce il colpo e rischia di subire il gol dello svantaggio qualche minuto dopo ma si salva grazie a un ottima risposta del portoghese Rui Patricio che respinge con i pugni. La squadra della capitale però dopo lo spavento si ricompatta e torna a giocare come nell’inizio di secondo tempo, al 82′ su un corner battuto ottimamente da Zaniolo prende il tempo su tutti Mancini che prende in pieno il palo, sulla respinta arriva Eldor Shomurodov che da pochi passi si fa trovare pronto e segna il gol del definitivo vantaggio.

Un successo strappato nel finale con un accesso ai gironi della nuova Uefa Conference League da confermare giovedì prossimo all’Olimpico nuovamente contro il Trabzonspor. Davanti a 20mila tifosi turchi e contro un’avversaria più rodata nella preparazione, i giallorossi crescono alla distanza e dimostrano di avere carattere nel finale di secondo tempo, carattere su cui sta fortemente lavorando José Mourinho.

TRABZONSPOR-ROMA 1-2

55′ Pellegrini (R), 64′ Cornelius (T), 81′ Shomurodov (R)

Trabzonspor (4-3-3): Cakir; Bruno Peres, Iè, Vitor Hugo, Koybasi (dal 63′ Trondsen); Hamsik, Ozdemir (dal 76′ Omur), Bakasetas; Gervinho (dal 63′ Cornelius), Djaniny (dal 83′ Koita), Nwakaeme. All. Avci
Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Veretout (dal 90′ Diawara), Cristante; Zaniolo (dal 93′ Reynolds), Pellegrini (dal 90′ Kumbulla), Mkhitaryan (dal 83′ Perez), Shomurodov (dal 83′ Mayoral).  All. Mourinho

AmmonitiBruno Peres (T), Vina (R), Ié (T)

FOTO: Asroma.com

condividi su

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *