Gol ed emozioni in Europa League: il punto sulla terza giornata della fase a gironi.

condividi su

Cala il sipario su un’altra giornata della fase a gironi di Europa League; tante emozioni, tanti gol,45, e tanto spettacolo. Andiamo a vedere cosa è successo su tutti i campi.

LE PARTITE DEL MARTEDÌ E MERCOLEDÌ

Giornata che si apre con il match tra Celtic e Ferencváros in scena al Celtic Park. Tutto facile per i padroni di casa che si impongono per 2-0 con reti di Furuhashi al 57’ ed un clamoroso autogol del centrocampista degli ungheresi Vécsei.

Gol e spettacolo nel match del mercoledì tra Spartak Mosca e Leicester. Partono forte i russi che si portano addirittura sul 2-0 dopo 44 minuti con Sobolev e Larsson. Foxes che ritornano immediatamente in partita con Patson Daka che rimette tutto in discussione con una doppietta tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa, portando poi il suo score personale a 4 reti. All’ 85′ arriva il terzo gol per lo Spartak ancora con Sobolev che non basta però ad evitare la sconfitta.

LE PARTITE DELLE ITALIANE

La Lazio di Sarri chiamata ad un compito difficile, all’Olimpico, contro l’Olympique Marsiglia di Sampaoli. Partita con poche occasioni nel primo da entrambe le parti; Under e Milik  i più pericolosi ma si resta inchiodati sullo 0-0. Nella ripresa aumentano le occasioni con continui capovolgimenti di fronte. Al 51′ grande occasione per Immobile e palla alta sopra la traversa. 7 minuti più tardi ancora Immobile riesce a metterla dentro ma il VAR annulla tutto per fuorigioco dell’attaccante biancoceleste. Il 17 della Lazio, pericolo numero uno per la difesa marsigliese, colpisce anche una traversa al 69′. Al tramonto del match ancora un occasione per parte con PedroRaul Moroma il risultato non si sblocca. Finisce a reti bianche con le due squadre che non si fanno male e si dividono la posta in palio.

Il Napoli al Maradona ha un solo risultato possibile per allontanarsi da quell’ultimo posto che certo non le appartiene e contro il Legia Varsavia è obbligato a vincere. Nei primi 45 solo occasioni per gli azzurri che provano più volte a passare in vantaggio con Mertens Lozano senza riuscirci. Nella ripresa ancora i partenopei minacciosi dalle parti di Miszta con i soliti Insigne Mertens ma la palla non non entra. Al 75′ si affacciano i polacchi dalle parti di Meret colpendo un palo con Emreli. Un giro di orologio e il Napoli passa in vantaggio con il capitano, Insigne. Assist splendido di Politano ed il “Magnifico” calcia di prima intenzione dal limite non lasciando scampo al portiere del Legia. Insigne ancora protagonista all’80 serve un assist al bacio per Osihmen che con un diagonale perfetto porta il Napoli al raddoppio. In pieno recupero arriva la gioia del gol anche per Politano che consegna ai partenopei un’importante vittoria per 3-0.

GLI ALTRI MATCH

Match scoppiettante tra Sparta Praga Lione che si conclude 4-3 per i francesi. Padroni di casa che si portano sul 2-0 dopo 20 minuti, subendo poi la rimonta dei transalpini che prima pareggiano con Toko Ekambi Aouar passando poi in vantaggio con due gol di scarto. Nel recupero terzo gol per lo Sparta con Krejci.

Da segnalare anche il match tra West Ham Genk che termina con un successo netto per gli inglesi: 3-0. Pratica sbrigata in 58 minuti con le ultime due reti segnate nel giro di un minuto.

Vittoria per il Monaco che in terra olandese si impone per 2-1in casa del PSV Eindhoven. Tre punti che arrivano sul finire del match grazie ad un gol di Diop all’ 89 minuto.

Al Deutsche Bank Park va in scena lo scontro tra i padroni di casa dell’Eintracht ed i greci dell’Olympiacos. Padroni di casa in vantaggio con Borré al 26′ (R). Pareggio dei greci 4 minuti più tardi con El-Arabi sempre su rigore. Touré Kamada regalano il bottino pieno ai tedeschi.

Altri tre pareggi nella giornata di ieri. In Spagna Betis Bayer Leverkusen si dividono la posta in palio con il risultato di 1-1. Stesso risultato tra Midtjylland Stella Rossa che in Danimarca segnano una rete ciascuna. Pari con 4 gol tra Fenerbahce Anversa. Al vantaggio degli ospiti con Samatta risponde la doppietta di Enner Valencia (F).Pareggio che arriva grazie a Gerkens al 62′.

TUTTI I RISULTATI:

Glasgow Rangers-Brøndby IF 2-0:
L. Balogun (R) 18′; K. Roofe (R) 30′
Sparta Praga-Lione 3-4:
L. Haraslin (S) 4′, 19′ K. Toko Ekambi (L) 42′ H. Aouar (L) 53′ L. Paqueta (L) 67′ L. Krejci (S) 90’+6
74′ esp. M. Gusto (L)
PSV Eindhoven-Monaco 1-2:
M. Boadu (M) 19′; C. Gakpo (P) 59′; S. Diop (M) 89′
SK Sturm Graz-Real Sociedad 0-1:
A. Isak (R) 68′  87′ esp. J. Stankovic (S)
Napoli-Legia Varsavia 3-0:
L. Insigne (N) 76′; V. Osihmen (N) 80′; M. Politano (N) 90’+5
Fenerbahçe-Anversa 2-2:
E. Valencia (F) 20′; 45′(rig). M. Samatta (A) 2′; P. Gerkens (A) 62′
Eintracht Francoforte-Olympiacos 3-1:
R. Borré (E) Rig.; Y. El-Arabi (O) 30′ Rig.; A. Touré (E) 45’+2; D. Kamada (E) 59′
Lazio-Marsiglia 0-0
Lokomotiv Mosca-Galatasaray 0-1:
K. Akturkoglu (G) 82′
FC Midtjylland-Stella Rossa Belgrado 1-1:
  M. Ivanic (S) 58′; N. Dyhr (M) 78′
Ludgorets-SC Braga 0-1:
R. Horta (B) 7′
Betis-Bayer Leverkusen 1-1:
B. Iglesias (B) Rig. 75′; R. Andrich (L) 82′
SK Rapid Vienna-Dinamo Zagabria 2-1:
M.Grull (R) 9′; M. Hofmann (R). M. Orsic (D) 24′
West Ham United-Genk 3-0:
C. Dowson (W) 45’+1; I. Diop (W) 57′; J. Bowen (W) 58′

 

Celtic-Ferencvaros  2-0:

K.Furuhashi (C) 57′; B.Vécsei (F) AUT. 81′

Spartak Moca-Leicester: 3-4:

A. Sobolev (S) 11′, 86′; J. Larsson (S) 44′; P. Daka (L) 45′,48′,54′,78′

 

condividi su

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *