La Roma sbanca il Gewiss Stadium nel segno di Abraham! 4-1 per i giallorossi e Atalanta annichilita

condividi su

La Roma vince un match preparato egregiamente, l’Atalanta domina il possesso ma è la Roma a mettere il pallone in rete grazie alla doppietta di Abraham ed i gol di Zaniolo e Smalling

 

Big match nel sabato pomeriggio tra Atalanta e Roma. I padroni di casa tentano di avvicinarsi al Milan, in campo domani a San Siro contro il Napoli, mentre gli ospiti con la vittoria avvicinerebbero il quarto posto

IL RACCONTO DELLA PARTITA

 

Al 1′ un fulmine a ciel sereno: Tammy Abraham si infila dietro Djimsiti e anticipa Musso e, anche grazie ad una deviazione di Hateboer, sblocca subito il match dopo nemmeno un giro di orologio. Da qui in poi solo Atalanta, la Roma di Mourinho si rinchiude volutamente nella propria metà campo con i soli Abraham e Zaniolo a cercare di sfruttare qualche contropiede, spesso disinnescati da un grande lavoro di Toloi

Al 27′ gli ospiti vanno addirittura sul doppio vantaggio, dopo Abraham è Zaniolo a segnare su un passaggio filtrante perfetto di Veretout. Adesso l’assedio nerazzurro si fa ancora più intenso, anche grazie al cambio di Gasperini, uscito Djimsiti è subentrato Luis Muriel. Il muro imbastito da Mourinho sembra non cedere ma allo scoccare del 45′ proprio il neoentrato colombiano tira e grazie alla deviazione di Cristante accorcia il divario tra le due compagini

All’intervallo, dopo i 3′ di recupero concessi dall’arbitro Irrati, il risultato è di 1-2 e si preannuncia un secondo tempo di fuoco

SECONDO TEMPO

 

L’Atalanta continua a spingere anche nel secondo ma Mourinho sembra averla preparata meglio. Nella seconda frazione la Roma mantiene poco più il possesso del pallone ma naturalmente sono i padroni di casa a gestire gran parte delle manovre offensive, obbligati a recuperare lo svantaggio

Al 66′ i bergamaschi vanno sul 2-2 ma Palomino disturba Cristante in fuorigioco e il gol di Zapata (più probabilmente autogol di Cristante) viene annullato dopo un controllo al VAR. Al 72′ Smalling, dopo un match difensivamente perfetto su Zapata, si regala anche la gioia del gol e porta i suoi sul 3-1 e sembra difficile adesso una rimonta per gli uomini di Gasperini

A dieci minuti dal termine game over al Gewiss Stadium: Abraham ottiene la doppietta personale con un destro potente che fulmina Musso per il Ko atalantino ed il definitivo 1-4

La Roma respira e conferma il quinto posto in classifica a -5 dal 4° posto, brutto stop per l’Atalanta che resta però terza in attesa del match domenicale tra Milan e Napoli


 

UOMO PARTITA DELIVER: TAMMY ABRAHAM

La Roma fa l’impresa nel segno dell’inglese che non solo mette a segno una doppietta ma gioca da top player per tutti i 90 minuti, fornendo anche importanti sponde nelle azione offensive giallorosse. Quando deve attaccare lo fa bene e lo dimostrano i due gol che lo mettono meritatamente tra i migliori in campo di questo match

 

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Pezzella; Pasalic; Ilicic, Zapata. All. Gasperini

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Cristante, Mkhitaryan, Vina; Zaniolo, Abraham. All. Mourinho

Arbitro: Irrati di Pistoia.
Guardalinee: Alassio e Zingarelli.
Quarto uomo: Colombo.
Var: Nasca.
Avar: Tolfo.

 

Foto: Profilo Twitter Roma

condividi su

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *